top of page

Santa Lucia

Una delle più importanti tradizioni lombarde a dicembre è Santa Lucia. Il Carroccio la vuole celebrare con questa poesia in dialetto cremonese. Buona Santa Lucia a tutti!

 

Santa Lüsìa Campanelìin che i suna, Ucìin che i brìla. Magìa che véen de luntàan. 'N azenìin fiàch e 'Na tònega biàanca, Tàanti speràansi e Pütéi che i barbéla. Ma mìia per el frètt E gnàan per paüüra Ma per chèl che, in de'l cóor, ògni pütél el gh'àa per nadüüra La giòoia de vìiver La vóia de giugàa E chèla magìa che nisöön 'l vóol fàase scapàa.

Traduzione:


Santa Lucia Campanellini che suonano Occhietti che brillano Magia che viene da lontano Un asinello stanco e Una tunica bianca, Tante speranze e Bambini che battono i denti. Ma non per il freddo E neanche per paura Ma perché, nel cuore, ogni bambino Ha per natura La gioia di vivere La voglia di giocare E quella magia che nessuno vuol farsi scappare


“Seppellimento di Santa Lucia” - Caravaggio

Comentários


bottom of page